Apostolo Zeno - Annibale degli Abati Olivieri - 1739-4-25

From Fina Wiki


Apostolo Zeno - Annibale degli Abati Olivieri - 1739-4-25
FINA IDUnique ID of the page  6648
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Apostolo Zeno
RecipientRecipient of the correspondence. Annibale degli Abati Olivieri
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . April 25, 1739
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation.
LiteratureReference to literature. Zeno 1752, vol. 3, lettre n° 134, p. 209-2101, Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 1033, p. 4102, Tomassoni 20213
KeywordNumismatic Keywords  samnite, state of preservation, iconography
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 25 avril 1739 (de Venise): "La medaglia Sannitica da me acquistata è di purissimo argento, di eccellente fabbrica, e di perfetta conservazione, talchè in essa nulla rimane a desiderare. Da una parte v’è una testa virile galeata con l’ali, come in quelle di Roma, dietro di essa vi è una corona di alloro, e la nota X. del danaro. Al di sotto vi si legge Mutil con le lettere scolpitevi dalla destra sinistra, come nelle vostre. La figura d’esse lettere è la stessissima, se non che la I vi è cosi impressa (simile ad L rovesciata, ndr). Il rovescio poi rappresenta due figure a cavallo in atto di congedarsi l’una dall’altra, l’una alla destra, l’altra alla sinistra col cavallo rivolte, ma che nell’andarsene si riguardano vicendevolmente. Hanno celata in capo, e asta trasversa nella sinistra, reggendo con l’altra la briglia. Sta a ciascuna al di sopra una stella, come si suol fare ai Dioscuri. Nel basso si legge L. PAAPI con le figure e la disposizione delle lettere somigliantissime affatto alle osservate e prodotte da voi. Se avete vaghezza di averla sotto l’occhio, comandate, e sarete servito" (Zeno 1752, vol. 3, lettre n° 134, p. 209-210; Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 1033, p. 410; Tomassoni 2021).

References

  1. ^  Zeno, Apostolo (1752), Lettere di Apostolo Zeno, Cittadino Veneziano, Istorico e Poeta Cesareo, prima edizione, 3 volumi, Venice.
  2. ^  Zeno, Apostolo. 1785. Lettere di Apostolo Zeno cittadino veneziano istorico e poeta cesareo nelle quali si contengono molte notizie attenenti all’istoria letteraria de’ suoi tempi, e si ragiona di libri, d’iscrizioni, di medaglie, e d’ogni genere d’erudita antichità. Seconda edizione in cui le lettere già stampate si emendano, e molte inedite se ne pubblicano [edited by Jacopo Morelli]. 6 vols. Venice: Francesco Sansoni.
  3. ^  Tomassoni, Roberto (2021), La collezione numismatica di Apostolo Zeno, PhD, Venice.