Apostolo Zeno - Gian Francesco Baldini - 1735-8-27

From Fina Wiki


Apostolo Zeno - Gian Francesco Baldini - 1735-8-27
FINA IDUnique ID of the page  1104
InstitutionName of Institution. Venice, Biblioteca Nazionale Marciana
InventoryInventory number. Ms. It. X, 3 (=6949)
AuthorAuthor of the document. Apostolo Zeno
RecipientRecipient of the correspondence. Gian Francesco Baldini
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . August 27, 1735
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Stanislao Santinelli, Antonio Capello
LiteratureReference to literature. Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 889, p. 144-1451
KeywordNumismatic Keywords  trajan, sabina
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia https://archive.org/details/lettere03forcgoog/page/n150/mode/2up
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 27 août 1735 (de Venise): p. 144: "Un'incomoda e tormentosa flussione non mi ha permesso di stendere il catalogo delle mie medaglie d'oro richiestomi da V. P. Rma, per proccurarmene l'esito. Sto fermo per altro nella risoluzione presa di privarmene, a motivo di quanto le scrissi nella mia precedente. In altro tempo mi avrebbono desto l'appetito le due belle medaglie d'oro, che ella mi accenna esser costì poste in vendita ; cioè la Sabina, testa da aggiugnersi alla mia serie, e 'l Trajano col Regna Adsignata, che è medaglia assai rara, ma molto più che in oro, in argento; non essendomi mai abbattuto a vederne altra che una in Vienna nel Museo del P. Granelli, di assai buona conservazione. Desidererei con tutto ciò di sapere quanto il padrone di dette due medaglie ne dimandi per esse, se pure a quest'ora non ha trovato il curioso compratore. Dentro la ventura settimana vedrò di compilare il catalogo, e di spedirglielo" ; p. 145: "Questa mattina è stato a trovarmi il P. Santinelli, e mi ha letto il paragrafo di una lettera di lei intorno alle medaglie dell'Eccellentissimo Cappello. Io gli dissi, che null'altro sapeva dirgli sopra di questo, se non che questo Cavaliere non ne voleva assolutamente meno di 40. zecchini, e che non voleva fidarle al corriero, senza averne prima il denaro. (...) I giorni passati da un forestiere di Levante, ma poco intendente, io gli feci esibire per 14. medaglie d'argento tirate fuori dalla sua serie cento zecchini; ma egli stette fermo nella sua prima dimanda, che è stata di cento doppie. Il forestiere è partito per Germania, e 'l trattato è sfumato del tutto. Le medaglie per altro erano delle più rare, gran parte delle quali mi mancano, e in altro tempo non avrei avuta difficoltà di spendervi sì grossa somma; ma ora i tempi son troppo calamitosi, talchè bisogna misurarsi con la necessità, e non con l'appetito" (Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 889, p. 144-145).

References

  1. ^  Zeno, Apostolo. 1785. Lettere di Apostolo Zeno cittadino veneziano istorico e poeta cesareo nelle quali si contengono molte notizie attenenti all’istoria letteraria de’ suoi tempi, e si ragiona di libri, d’iscrizioni, di medaglie, e d’ogni genere d’erudita antichità. Seconda edizione in cui le lettere già stampate si emendano, e molte inedite se ne pubblicano [edited by Jacopo Morelli]. 6 vols. Venice: Francesco Sansoni.