Apostolo Zeno - Gian Francesco Baldini - 1735-8-5

From Fina Wiki


Apostolo Zeno - Gian Francesco Baldini - 1735-8-5
FINA IDUnique ID of the page  6673
InstitutionName of Institution. Venice, Biblioteca Nazionale Marciana
InventoryInventory number. Ms. It. X, 3 (=6949)
AuthorAuthor of the document. Apostolo Zeno
RecipientRecipient of the correspondence. Gian Francesco Baldini
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . August 5, 1735
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Antonio Capello
LiteratureReference to literature. Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 886, p. 138-1391, Tomassoni 20212
KeywordNumismatic Keywords  coin price, market, venetian market, connoisseurship, gordianus, tiberius, monogram, ephesus, constantinople, syria, seleucids, roman republican, roman, trebonianus, theft
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia https://archive.org/details/lettere03forcgoog/page/n144/mode/2up
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 5 août 1735 (de Venise): "Egli è qualche tempo che non ho l’incontro di riverire l’Eccmo Cappello, il quale all’onesta esibizione fattagli da lei per le consapute medaglie, doverebbe piegar l’animo, ed accettarla. Trentacinque Zecchini non sono sì picciola summa da dover rifiutare. Le medaglie oggidì, e più in Venezia che in Roma, sono una mercantazia quasi del tutto fallita, non essendoci chi ne faccia gran caso, perchè non vi è chi ne abbia la vera intelligenza e 'l buon gusto. Mi rallegro dei preziosi acquisti, che ha fatti per accrescimento della sua bella serie in argento, sì del Gordiano Africano il figliuolo, sì del Tiberio Claudio, e molto più ancora dell’altra veramente singolare da lei descrittami col tempio di Diana Efesia, di cui molto caro mi sarà aver sotto l’occhio il disegno, quando ella risolvasi a pubblicarlo. Quel monogramma AR, oltre alle due savie spiegazioni che ella ne dà, potrebbe essere iniziale o della Città in cui la medaglia fu battuta, o anche del nome greco di Diana, quando non paresse strano il vederlo dinotato con lettere puramente latine. Al N. U. Riva sono stati donati alquanti medaglioni greci d’argento venuti da Costantinopoli, fra’ quali otto bellissimi con la testa di diversi Re della Siria, alcuno de’ quali non si è per anche veduto. Ma nel mentre ch’io parlo con piacere degli acquisti fatti da lei, e da altri, mi permetta, ch’io la chiami a parte a compiagnermi per la perdita non così leggiera, che in questo genere ho fatta. Nel tempo della mia lontananza da Venezia, o poco prima mi sono state involate undici medaglie d’oro, tolte fuori dalla serie che qui ne ha veduta. Tra queste quattro Consolari, cioè la Hirtia, la Livineja, la Servilia, e la Vibia : le altre tutte Imperatorie. Quella che più mi rincresce, si è quella di Treboniano Gallo, e sopra essa porrei quella d’Irene, se per buona sorte non l’avessi avuta duplicata. Questa disgrazia mi ha messo in mal umore con le medaglie, massimamente d’oro, e molto volentieri me ne priverei di tutte ad un tratto, se fosse possibile : quando no, anche partitamente. Ho fatte mutar le chiavi, sì della stanza, che dello scrigno : ma se esco di Venezia, temo d’una seconda e più grave perdita ; e questo dubbio, che non è senza il suo fondamento, m’ha fatto prendere la suddetta risoluzione" (BnM, Ms. It. X, 3 (=6949); Zeno 1785, vol. 5, lettre n° 886, p. 138-139; Tomassoni 2021).

References

  1. ^  Zeno, Apostolo. 1785. Lettere di Apostolo Zeno cittadino veneziano istorico e poeta cesareo nelle quali si contengono molte notizie attenenti all’istoria letteraria de’ suoi tempi, e si ragiona di libri, d’iscrizioni, di medaglie, e d’ogni genere d’erudita antichità. Seconda edizione in cui le lettere già stampate si emendano, e molte inedite se ne pubblicano [edited by Jacopo Morelli]. 6 vols. Venice: Francesco Sansoni.
  2. ^  Tomassoni, Roberto (2021), La collezione numismatica di Apostolo Zeno, PhD, Venice.