Apostolo Zeno - Pier Caterino Zeno - 1724-7-8

From Fina Wiki


Apostolo Zeno - Pier Caterino Zeno - 1724-7-8
FINA IDUnique ID of the page  6826
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Apostolo Zeno
RecipientRecipient of the correspondence. Pier Caterino Zeno
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 8, 1724
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Vienna 48° 12' 30.06" N, 16° 22' 21.00" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Andrea Cornaro, Lorenzo Patarol, Gian Francesco Baldini, Anselmo Maria Banduri, Francesco Mezzabarba Birago
LiteratureReference to literature. Mezzabarba Birago 16831, Banduri 1711 vol. 12, Zeno 1752, vol. 2, lettre n° 167, p. 3323, Zeno 1785, vol. 3, lettre n° 628, p. 450-4514, Tomassoni 20215
KeywordNumismatic Keywords  forgeries, coin price, coin weight, aquileia, roman, diocletianus, gallienus, prag, constans chlorus, medallions
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia https://archive.org/details/bub gb O TUkH7dxeAC/page/n453/mode/2up
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 8 juillet 1724 (de Vienne): "Il buon Padre Cornaro più non mi scrive. Egli si vergogna di avermi mandate delle medaglie ch’io abbia riconosciate per false ; ma meno mi rincresce la sua confusione, di quello che mi saria rincresciuto il suo inganno. Da quello che veggo, e da quello che mi scrive l’onorato Sig. Patarol, poco di buono e di sincero in sì fatto genere di cose si può sperar da costì, e generalmente da qualunque luogo : onde sempre più sono contento della compra che ne ho fatta dal nostro P. Baldini. Questi Antiquarii le stimano più di 2000. fiorini ; e pure non mi costato 740. I giorni passati mi è fortunatamente capitato un terzo medaglione in oro di peso di cinque ungheri e un quarto, ed è benissimo conservato, e di oro purissimo, battuto in Aquileja, come si ricava dalle lettere AQ. S. cioè Aquilejae Signata, poste in fondo del rovescio. La testa è di Diocleziano con la legenda IMP. DIOCLETIANVS P F AVG, e nel rovescio v’è un figura di donna in piedi stolata, e rivolta verso la destra, nella quale tiene una bilancia, e nella sinistra il cornucopia. Nel campo sotto la bilancia v’ha una stella, e nell’altro VI. e sotto, come dissi, AQ. S. La leggenda all’intorno si è SACR MONETA AVGG ET CAESS NOSTR. Questa medaglia trovasi comunemente in rame di mezzana grandezza. Il Banduri sulla fede del Mezzabarba ne riporta una sola in oro consimile, ma nè il Mezzabarba, nè il Banduri dice che sia medaglione : sicchè la mia viene ad essere singolare, e la stimo di molto, e tanto più quanto che anche questa non mi viene a costare, che un unghero di più dell’oro, siccome feci dell’altro bel medaglione di Gallieno acquistato in Praga. V’ha qui un bellissimo Costanzo Cloro in oro di peso di cinque ungheri : ma chi lo ha, non ha voluto lasciarmelo, benchè io gli abbia offeriti 15. ungheri ; nè io mi sento volontà di dargli di più" (Mezzabarba Birago 1683; Banduri 1711; Zeno 1752, vol. 2, lettre n° 167, p. 332; Zeno 1785, vol. 3, lettre n° 628, p. 450-451; Tomassoni 2021).

References

  1. ^  Mezzabarba Birago, Francesco (1683). Imperatorum romanorum numismata a Pompeio magno ad Heraclium ab Adolfo Occo ne olim congesta, nunc augustorum iconibus, perpetuis historico / Chronologicis notis, plubribusque additamentis illustrata, et aucta. Mediolani: Ex Typographia Ludovici Montiae.
  2. ^  Banduri, Anselmo (1711), Imperium orientale sive antiquitates constantinopolitanae, tomus primus, Joannis Baptistae Coignard, Parisiis.
  3. ^  Zeno, Apostolo (1752), Lettere di Apostolo Zeno, Cittadino Veneziano, Istorico e Poeta Cesareo, prima edizione, 3 volumi, Venice.
  4. ^  Zeno, Apostolo. 1785. Lettere di Apostolo Zeno cittadino veneziano istorico e poeta cesareo nelle quali si contengono molte notizie attenenti all’istoria letteraria de’ suoi tempi, e si ragiona di libri, d’iscrizioni, di medaglie, e d’ogni genere d’erudita antichità. Seconda edizione in cui le lettere già stampate si emendano, e molte inedite se ne pubblicano [edited by Jacopo Morelli]. 6 vols. Venice: Francesco Sansoni.
  5. ^  Tomassoni, Roberto (2021), La collezione numismatica di Apostolo Zeno, PhD, Venice.