Apostolo Zeno - Pier Caterino Zeno - 1725-5-19

From Fina Wiki


Apostolo Zeno - Pier Caterino Zeno - 1725-5-19
FINA IDUnique ID of the page  10935
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number. 19
AuthorAuthor of the document. Apostolo Zeno
RecipientRecipient of the correspondence. Pier Caterino Zeno
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . May 19, 1725
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Lorenzo Patarol, Girolamo Bellotti
LiteratureReference to literature. Zeno 1785, vol. IV, Lett. 652, pp. 38-391, Tomassoni 2021, p. 90, note 2822
KeywordNumismatic Keywords  roman, octavia, forgeries, recutting
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 19 mai 1725 (de Vienne): “Io sono dell’opinione del Sig. Patarol intorno a quella medaglia di Ottavia esistente presso l’Abate Bellotti. Ne intenderò volentieri il vostro parere, poiché l’avrete veduta. La medaglia può esser vera, fuorché nella leggenda del nome Octavia. Il sapere che il bulino sta così bene in mano di esso Sig. Abate, me la rende ancora più sospetta. Io mi guarderei bene da fare verun contratto di medaglie da chi sa tanto l’arte di alterarle, e falsificarle. Riverite il Sig. Patarolo a mio nome” (Zeno 1785, vol. IV, Lett. 652, pp. 38-39; Tomassoni 2021, p. 90, note 282).

References

  1. ^  Zeno, Apostolo. 1785. Lettere di Apostolo Zeno cittadino veneziano istorico e poeta cesareo nelle quali si contengono molte notizie attenenti all’istoria letteraria de’ suoi tempi, e si ragiona di libri, d’iscrizioni, di medaglie, e d’ogni genere d’erudita antichità. Seconda edizione in cui le lettere già stampate si emendano, e molte inedite se ne pubblicano [edited by Jacopo Morelli]. 6 vols. Venice: Francesco Sansoni.
  2. ^  Tomassoni, Roberto (2021), La collezione numismatica di Apostolo Zeno, PhD, Venice.