Charles Frederick - Antonio Francesco Gori - 1739-7-22

From Fina Wiki


Charles Frederick - Antonio Francesco Gori - 1739-7-22
FINA IDUnique ID of the page  5433
InstitutionName of Institution. Florence, Biblioteca Marucelliana
InventoryInventory number. BVII, 12, f° 443r-v
AuthorAuthor of the document. Charles Frederick
RecipientRecipient of the correspondence. Antonio Francesco Gori
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 22, 1739
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Milan 45° 28' 0.48" N, 9° 11' 25.80" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Henry Howard, Enea Vico
LiteratureReference to literature. Vico 15531, Rouillé 15532
KeywordNumismatic Keywords  vases, book, price
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 22 juillet 1739 (de Milano): "Ho ricevuto con sommo piacere l’ultima vostra de’ 14 andante, e sono tanto persuaso della vostra ospitalità quanto della nostra amicizia e mi studierò sempre di contracambiare tutte le votre gentilezze professandomi molto tenuto. Voi non mi avete detto niente se il Millord Carlisle ed il Sig. Coupers abbino comprato il vostro Museo Etrusco avendomi ambidue promesso di comprarlo. Per le cose etrusche che sono in Inghilterra potete essere sicuro che ve le manderò disegnate quando vi sarò giunto e spero di servirvi in pocho tempo con qualche cosa da qui, dovendo vedere molti vasi etruschi che furono comprati a Napoli e saranno qui in pochi giorni; bramo che siano al vostro gusto, ma comunque siano voi avrete una notizia particolare sopra di loro. Mi farete honore di dedicare alcune delle votre dissertazioni à me affinché il Pubblico possa vedere che sono amico del dottissimo Sig. Gori, e spero che quella che voi avete destinata per me sarà pubblicata prima che io partirò d’Itaglia. Vorrei avere il libro di Vitruvio con figure di Fra’ Giocondo e cerco la prima edizione delle medaglie dei dodeci Cesari fatta da Enea Vico, e le immagini [c. 443 v.] delli uomini illustri stampate in Parigi dal Roviglio; ed avrete la bontà di mandarmeli tutti insieme per il Signor Eyres. Per questa posta ho dato ordine alli Signori eredi di Lorenzo Giorgi in Firenze di pagarvi quindici scudi di moneta fiorentina. Vi prego di dire al Sig. Eyres che gli ho scritto una lettera il primo di luglio indirizzata a lui dal Cavalliere Collins a Firenze; per questa non ho ricevuta alcuna risposta, ma spero che la lettera le sarà pervenuta. Per il Pittore certamente non farà al caso mio se è pigro; se a caso voi trovaste alcuno che crederete sarà di mio gusto vi prego di farmelo sapere.” (Firenze, Biblioteca, Marucelliana, BVII, 12, f° 443r-v – online).

References

  1. ^  Vico, Enea 1553. Omnium Caesarum verissimae imagines. Venice.
  2. ^ Rouillé 1553