Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1681-6-24

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1681-6-24
FINA IDUnique ID of the page  6636
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . June 24, 1681
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Francesco Boncompagni
LiteratureReference to literature. Mezzabarba Birago 16831, Noris 1741, lettre XXXVIII, col. 94-952, Missere Fontana 2000, p. 170, note 41 et 2001-2002, p. 219, note 593
KeywordNumismatic Keywords  collection numbers, book corrections, twelve caesars, roman, augustus, tiberius, spain, collection classification, catalogue, roman provincial, septimius severus, caracalla, geta, hadrian, antoninus pius
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 24 juin. 1681 (de Florence) : sur la collection de Francesco Boncompagni ; les monnaies définies comme « irrefragabili testimoni » « E trasmetto altre correzioni dell’Occone, avendolo scorso ſino alla fine delli 12. Cesari. Io stimo necessario che almeno vi ponga le colonie che nell’Imperio d’Augusto e Tiberio sono poste dall’autore sudetto, perchè ha troppo bisogno d’esere in esse corretto, come dalla passata V.S. Ill. averà a pieno osservato. Ho finito ordinare le medaglie de gli Imperatori sì di metallo, come d’argento, e nel rivedere certe minuzzalie, vi ho trovata una medaglia singolare di Lucio Cesare, che ho posto nel fine delle osservazioni, che annesse le invio. Io non ordino tutta la serie delle medaglie della milla che ha comprate in Spagna S. A S. due anni sono, che furono tutte confuse trasmesse in sacchetti a Livorno. Le altre non le posso vedere, ne oso chiederne l’indice a S. A. per copiare le colonie, poichè so che n’è il Serenissimo alieno da mostrarle non solo in re, ma anco in scriptis. e queste ordinate che saranno, come le scrissi, neanco da me saranno più reviste, onde le darò la buona notte quando si chiuderanno le casse, ove le ripongo. La medaglia di Tiberio tiranno non è in queste Gallerie, ma nello studio Boncompagno. Le medaglie di Severo, e figli con i giuochi secolari uniti alle Trib. potestà, sono ottimamente stampate nell’Occone. Di Caracalla due ve ne sono di metallo grande, e 4. D’argento, ove si legge nel roverscio P. M.TR. P. XX. COS. IIII. P. P. sicchè nell’anno di Cristo 297. si deve principiare la di lui Pot. Tribun. Fra non molti giorni ella riceverà ciò che copiarò dalle monete di Caracalla e Geta. Io nel trattato dei voti Decennali scrisi che Antonino Pio fu addottato nell’anno 138. e che Adriano sopravisse un anno, e più, essendo morto nell’anno di Cristo 139. e mosso dall’auttorità di Capitolino non credevo alla medaglia d'Occone pag. 248. Ora l’ho veduta d'argento verissima ed antica che dice: IMP. T. AEL CAES. HADR. Antoninus, e il roverscio: Aug. Pius P. M. Tr. P. cos des II. Sicchè essendo egli entrato console II. anno 139. nell'anno 138. era morto Adriano, mentre Antonino è detto P. M. titolo, che non si comunicava in quei tempi a i Cesari, come si vede ivi nella seconda medaglia. Tanto è utile il vedere questi irrefragabili testimoni delle medaglie. Non si affatichi ella nei caldi dell’estate, per servare quella salute che intiera le prego, e le bacio le mani » (Noris 1741, lettre XXXVIII, col. 94-95; Missere Fontana 2000, p. 170, note 41 et 2001-2002, p. 219, note 59).

References

  1. ^  Mezzabarba Birago, Francesco (1683). Imperatorum romanorum numismata a Pompeio magno ad Heraclium ab Adolfo Occo ne olim congesta, nunc augustorum iconibus, perpetuis historico / Chronologicis notis, plubribusque additamentis illustrata, et aucta. Mediolani: Ex Typographia Ludovici Montiae.
  2. ^  Noris, E. (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.
  3. ^  Missere Fontana, F. (2000), "Francesco Mezzabarba Birago (1645-1697). Tra collezione ed erudizione numismatica nella Milano del Seicento”, Rivista Italiana di Numismatica, 101, pp. 159-215.