Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1682-10-13

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1682-10-13
FINA IDUnique ID of the page  8581
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . October 13, 1682
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. FLorence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Nicolo Bon, Antoine Pagi
LiteratureReference to literature. Pagi 16821, Mezzabarba Birago 16832, Noris 1741, lettre 71, col. 218-2193, Missere Fontana 2000, p. 170, note 424
KeywordNumismatic Keywords  engraved plates, book production, book, forgeries, book corrections, roman, gordianus, plate engraver, caria, mausolus, artemisia
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 13 octobre 1682 (de Florence) : « Leggo l'erudito volume di V. S. Ill. nel quale osservo le stesse medaglie in alcuni luoghi replicate; ed era difficile in una raccolta così vasta, non urtare in questo scoglio. Io stimo che sarà bastevole nominare questo sbaglio o nella prefazione, o pure in una riga degli errori della stampa. Nell'anno di Cristo 223. ella non ha posto il prenome, e nome di quei consoli, che viddi due anni sono in Venezia in una gran tavola di bronzo, che fu donata a S. M. Cesarea, ne io li rittrovo fra i miei scartafacci. Ne scriva al Signor Dottor Bon, che fu quello che mi condusse a vedere la detta Tavola, e gli dica, che le mandi il solo nome de i consoli, che stanno nel principio. In Bologna si vende il libro del Padre Pagy, quale tardi mi capiterà, perchè mi viene in una balla del Sereniss. fratello di S. A. S. Li fogli trasmessimi sono fino alla pag. 332. ove sono le medaglie del giovane Gordiano Afro. Il foglio è delle lettere Oooo. Se il nostro P. Generale non è partito di costà, ella gli può consegnare il rimanente dello stampato, quando però non abbia più presta occasione, perche starà quasi 25 giorni a giugnere a Bologna. Godo che abbi trovato così l'intagliatore, e stia avvertita che il disegno sia ben fatto, perchè l'intaglio riuscirà più pulito. Ora si pesano le medaglie d'oro della nuova Galleria delli tre secoli ultimi, ed io vi assisto con gran patienza 3 ore al giorno. E' stata mandata non so da chi a S. A. una medaglia che nel diritto ha ΑΡΤΕΜΙΣΙΑΣ ΒΑΣΙΛΙΣΣ, e nel rovescio: ΜΑΥΣΩΛΕΙΟΝ, con il Mausoleo. Io ho scritto a S. A. che me la mandò dalla villa, ch'era finta per vari capi. Non ho altro da dirle. Mi conservi il suo affetto, e le bacio le mani. Firenze 13. Ottobre 1682 » (Noris 1741, lettre 71, col. 218-219 ; Missere Fontana 2000, p. 170, note 42).

References

  1. ^  Pagi, Antoine (1682), Dissertatio Hypatica, seu de consulibus Caesaris, ex occasione inscriptionis Forojuliensis Aureliani Augusti, Lyon, Anisson.
  2. ^  Mezzabarba Birago, Francesco (1683). Imperatorum romanorum numismata a Pompeio magno ad Heraclium ab Adolfo Occo ne olim congesta, nunc augustorum iconibus, perpetuis historico / Chronologicis notis, plubribusque additamentis illustrata, et aucta. Mediolani: Ex Typographia Ludovici Montiae.
  3. ^  Noris, E. (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.
  4. ^  Missere Fontana, F. (2000), "Francesco Mezzabarba Birago (1645-1697). Tra collezione ed erudizione numismatica nella Milano del Seicento”, Rivista Italiana di Numismatica, 101, pp. 159-215.