Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1683-7-27

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1683-7-27
FINA IDUnique ID of the page  8649
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 27, 1683
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Apollonio Bassetti, Antonio Magliabecchi, Leopoldo de' Medici, Giuseppe Magnavacca
LiteratureReference to literature. Mezzabarba Birago 16831, Noris 1741, lettre LXXXIII, col. 234-2352, Missere Fontana 2000, p. 179, note 793
KeywordNumismatic Keywords  book print run, book production, book price, french collectors, florence, republic of medals
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 27 juillet 1683 (de Florence) : Noris informe M. de la vente de son livre chez le libraire Barzanti à Florence un mois déjà avant l’expédition des exemplaires à ses amis ; il ndique qu’il sera difficile de l’aider à vendre son livre car à Florence le goût pour les lettres et les antiquités est complètement « morte » ; les acheteurs potentiels sont très peu nombreux « O' conſegnato a nome di V.S. Ill. il tomo del suo Occone illustrato al Sig. Secretario Bassetti, quale mi ha ridetto che la lettera di S. A. S. a V. S. Ill. fu consegnata all'ospizio de'Padri Certosini, ed era inviata nelle mani del Padre Priore della Certosa di Pisa. In oltre ch'egli già le aveva scritto una sua di ringraziamento nel plico diretto al Sig. Bondichi Agente costì di S. A.S. e che di nuovo l'averebbe ringraziata de' suoi favori. Il libro suo fu quì veduto nella libraria del Barzanti librajo, che ne chiedeva 6. scudi, ne si vidde da chi me lo disse, che un solo tomo. Gli sarà stato mandato da Bologna, perchè ciò successe oltre un mese prima dell'arrivo del P. Priore della Certosa co' suoi volumi. no alle medaglie oltre il Sig. Bassetti, ed un tale Todesco che lavorava gli orivoli di Corte. Il Sig. Bassetti non le compra, ma l'ebbe in dono in gran parte dal Sig. Ferdinando della Rena. L'altro le compra, e marcanteggia. Questi mi disse che averebbe preso il di lei libro; ma come ch'è artefice ne intende Latino, non vi hoto sopra altro pensiero. Il Sig. Magliabechi che conosce tutti, mi dice che non saprebbe come esitarle i libri, mentre dopo la morte del Cardinale Leopoldo; le lettere quì pajono morte, per attendere questi nobilia i loro banchi, e mercanzie, conforme l'uso della patria. In Lione ne dovrebbe inviare una balla, perchè ora le lettere e le armi fioriscono nella Francia. Se intanto trovarò alcuno che desideri il di lei libro, glie lo procurarò dal Sig. Magnavacca. Quì abbiamo una gran siccità con esterminio de gli orti, mentre i pozzi ancora sono con poca acqua, e non pochi sono anco asciutti. Gli Algerini per il danno ricevuto dalle bombe rirategli da legni Francesi, si sono aggiustati col rilascio di 600. schiavi Francesi, e paga di 500. mila reali, che hanno preso da gli Ebrei che mercanteggiano in detta città. Ora l'armata è andata contro Tripoli per fare lo stesso. Le nuove dell'Ungheria ella le saprà e meglio e più presto di noi, perch'è più vicina. Non so che altro dirle, solo che i negozi fra il Papa, e Veneziani si sono aggiustati. e le bacio le mani. Firenze 27. Luglio 1683 (Noris 1741, lettre LXXXIII, col. 234-235 ; Missere Fontana 2000, p. 179, note 79).

References

  1. ^  Mezzabarba Birago, Francesco (1683). Imperatorum romanorum numismata a Pompeio magno ad Heraclium ab Adolfo Occo ne olim congesta, nunc augustorum iconibus, perpetuis historico / Chronologicis notis, plubribusque additamentis illustrata, et aucta. Mediolani: Ex Typographia Ludovici Montiae.
  2. ^  Noris, E. (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.
  3. ^  Missere Fontana, F. (2000), "Francesco Mezzabarba Birago (1645-1697). Tra collezione ed erudizione numismatica nella Milano del Seicento”, Rivista Italiana di Numismatica, 101, pp. 159-215.