Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1686-7-24

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1686-7-24
FINA IDUnique ID of the page  11023
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 24, 1686
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Jean Hardouin
LiteratureReference to literature. Hardouin 16841, Noris 16912, Noris 1741, lettre CXVII, col. 281-2823
KeywordNumismatic Keywords  marcus aurelius, roman, legends, errors
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 24 juillet 1686 (de Florence) : « Nel cap. 1. la madre di M. Aurelio è detta dal medemo Capitolino Domitia Calvilla, e poi la chiama Lucilla; Sicchè aveva due cognomi, o mutò il primo, e si chiamò Domicia Lucilla, ch'è la posta nelle medaglie col titolo AUGUSTA. Io non so se quegli Antiquari, che lei chiama in detto luogo, abbino ciò veduto[…] Scuopro nuovi errori nel libro dell' Arduino. […] Circa le Epoche io bramarei, che a suo comodo mi mandasse la sua opinione, voglio dire, come ella intenda i numeriche sono nelle medaglie e facci le lettere numerali maiuscole, acciò io non sbagli nel leggere » (Noris 1741, lettre CXVII, col. 281-282).

References

  1. ^  Hardouin, Jean (1684), Nummi antiqui populorum et urbium illustrati, François Muguet. Paris.
  2. ^  Noris, Enrico (1691), Annus et epochae syromacedonum: expositae in vetustis urbium Syriae nummis praesertim Mediceis expositae, Florence
  3. ^  Noris, Enrico (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.