Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1687-7

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1687-7
FINA IDUnique ID of the page  11026
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number. 7
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 1687
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. François Dron, Leopoldo de' Medici, Sebastiano Bianchi
LiteratureReference to literature. Noris 16911, Noris 1741, lettre CXXVI, col. 288-2892
KeywordNumismatic Keywords  collection numbers, book production, publisher, eras, syria, antioch, seleucids, roman provincial, hadrian, caracalla, greek, catalogue, rarity
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre sans date (été 1687) (de Florence) : « Il mio libro va caminando per le mani de'Censori, e per Decembre spero principiare la stampa. Vi spiego l'Epoche di 32 città della Siria; e ultimamente a caso ne ho trovato una di Capitoliade con l'epoca HP. 108. anni. Vi ho durato la fatica di 20 mesi, e benchè motri che gli anni delle città sudette principiasiero nell'Autuno, non ho potuto con longa disputa rinvenire se gli Antioche ni principiassero l'anno nel Settembre, o nell'Ottobre. Mostro evidentemente che l'epoca del Seleucidi principiò nell'Autuno, con due medaglie d'Adriano e di Caracalla. Credo averò posto in chiaro tali cose fino ad ora non penetrate dagli Antiquari lo per anco non so la spesa del carattere Greco majuscolo, perchè non è per ancora arrivato; ma non è molta, e in Venezia vi sono due Stamperie che non lavorano che in Greco per provedere de'libri sacri le Chiese Greche di Levante. Mi scrive il giovane mandato da S.A. a Parigi, aver veduto sopra mille medaglie Greche nel museo del Sig. Co. Francesco Dron Canonico di S. Tomaso al Loure in Parigi, e che in quel numero ve ne sono di molto rare: Onde lei potrebbe procurarne l'indice, tanto più che esso Sig. Canonico non ha altra ambizione, che communicare tali medaglie. Qui poi se ne sono trovate sopra 200. Greche in un ripostigio che fu già del Cardinale Leopoldo, e ciò fu a caso 7. mesi sono, delle quali io non le mandai la nota; ne ora la posso servire, perchè non so, ove le abbi poste il sudetto giovane, col quale lei dopo Pasqua parlerà. E quando lei prima principiasse la stampa, si potranno mettere nell'apendice, e le bacio le mani » (Noris 1741, lettre CXXVI, col. 288-289).

References

  1. ^  Noris, Enrico (1691), Annus et epochae syromacedonum: expositae in vetustis urbium Syriae nummis praesertim Mediceis expositae, Florence
  2. ^  Noris, Enrico (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.