Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1690-6-6

From Fina Wiki


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1690-6-6
FINA IDUnique ID of the page  11037
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . June 6, 1690
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Jean Hardouin
LiteratureReference to literature. Hardouin 16841, Noris 1741, lettre CXXXV, col. 295-2962
KeywordNumismatic Keywords  roman provincial, septimius severus, hadrianopolis, forgeries, diocaesarea
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 6 juin 1690 (de Florence) : « Ho veduta la medaglia, che per essere molto logora, non e stata intesa. è di Settimio Severo, come dal volto e dalla il vede nel rovescio io gli ho m[ ?] apertamente si legge AΔPIANΩ[ ?] altra vicina parola ho indovinato [ ?] à, poichè vi si legge ...ICAPE...[ ?] KAICAPEΩN. L'epoca nel mezzo [ ?]ta BΣ, ET. anno 62. L'Arduino [ ?] 9. pone tal medaglia senza l'epoca è dubbioso a quale delle due Diocesaree a esso nominate, debba attribuirsi. [ ?] nel mio libro mostro esservi state due altre Diocesaree, e una di queste essere l'antica Sepphoris nella Galilea, alla quale appartiene tal medaglia » (Noris 1741, lettre CXXXV, col. 295-296).

References

  1. ^  Hardouin, Jean (1684), Nummi antiqui populorum et urbium illustrati, François Muguet. Paris.
  2. ^  Noris, Enrico (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.