Francesco Gottifredi - Peter Fytton - 1652-10-5

From Fina Wiki


Francesco Gottifredi - Peter Fytton - 1652-10-5
FINA IDUnique ID of the page  5935
InstitutionName of Institution. Pesaro, Biblioteca Oliveriana
InventoryInventory number. Ms. 76
AuthorAuthor of the document. Francesco Gottifredi
RecipientRecipient of the correspondence. Peter Fytton
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . October 5, 1652
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Rome 41° 53' 35.95" N, 12° 28' 58.55" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation.
LiteratureReference to literature. Missere Fontana 2009, p. 207, note 171, p. 254, notes 124 et 128, p. 255, note 130, p. 268, note 2161
KeywordNumismatic Keywords  state of preservation, recutting, roman, cleaning, constantinople, medallions
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 5 oct. 1652 : connaît les états de conservation des pièces rares : « Io non ho tal riverso et quello che sta nello studio de’ Farnesi è assai inferiore a quello, anco per la conservatione » ; évocation des monnaies retouchées : « Il medaglione già è stato un poco polito col bollino, ma come che dall’una e dall’altra parte vi siano molti busci profondi e delle lettere non se ne veda vestigio, V.S. puo assecurar Sua Altezza che non è possibile farlo riuscir da serie, perchè sarria necessario e dalla testa e dal rovescio lavorarlo tutto di nuovo e farci quelle lettere che ci dettarà il nostro capriccio, pure quando Sua Altezza havesse gusto di quel bel pezzzo di metallo et volesse veder l’operà, che saprà far qui uno che ci rinetta le medaglie, sappia che havendoglielo già fatto vedere mi dice che bisogna sbassar tutti li piani, quando possa far rilevar le lettere et li busci più fondi li riempirà di stucco, ma non potrà comenciarlo prima che di tutti i Santi, partendo di Roma domani per alcune sue occupationi. La medaglia di Constantinopoli riuscirà meglio, ma nella guancia dove è molto rosa sarrà necessario mettervi dello stuccco e dico questo accio prima vi si metta mano, sappia Sua Altezza quello che se ne puol sperare » ; référence critique à Sebastiano Erizzo (voir Missere Fontana 2009, p. 207, note 171, p. 254, notes 124 et 128, p. 255, note 130, p. 268, note 216).

References

  1. ^  Missere Fontana, F. (2009), Testimoni parlanti. Le monete antiche a Roma tra Cinquecento e Seicento, Rome.