Francesco Gottifredi - Pierre Séguin - 1659-6-16

From Fina Wiki


Francesco Gottifredi - Pierre Séguin - 1659-6-16
FINA IDUnique ID of the page  6154
InstitutionName of Institution. Pesaro, Biblioteca Oliveriana
InventoryInventory number. Ms. 76
AuthorAuthor of the document. Francesco Gottifredi
RecipientRecipient of the correspondence. Pierre Séguin
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . June 16, 1659
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Rome 41° 53' 35.95" N, 12° 28' 58.55" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Henri-Thomas Chifflet, Peter Fitton
LiteratureReference to literature. Chifflet 16561, Molinari 2004, p. 133, note 532, Missere Fontana 2009, p. 250, note 100, p. 276, note 2623
KeywordNumismatic Keywords  price, french collectors, otho, argeus, forgeries, roman provincial, macrinus
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 16 juin 1659 : se plaint des prix trop hauts pratiqués à Paris ; Chifflet et une monnaie d’Othon avec le mont Argée : « Rendo anco le dovute gratie per l’instruttione che mi domanda per convertire il s.r. Chifflet a credere che il mio Othone è antico e calunniato da lui a torto, senza haverlo veduto né sentito ciò dire da altri. Mi ristringerò p.ò (perciò) sommariamente a tre punti, né accordandomi hora di tutte le sue parole. Primo è che l’Othone mio è antico, tale approvato non solo da tutti gli antiquarii di Roma, ma anco di Fiorenza et cui dal Domino Fitton inglese, ma sopratutto con lettere di Cesarea, da Nerone per quasi tutti gli Imperatori che è l’inverisimile sopra il quale esso si fonda che non fosse battuta medaglia da Cesarea se non doppo Macrino. 3° acciò ella s’accorga del suo poco saper le dico che li autori che dicono che Macrino fosse di Cesarea dicono di Cesarea d’Africa et non sa lui che le città dell’Africa pg.a (pagana ?) non batterno mai medaglie perché li Romani per raggion di buon governo nè all’Africa pg.a (pagana ?) né all’Italia et isole adiacenti diedero mai tal facoltà, quali concessero alla Grecia, Asia, Tracia, Macedonia et altre provincie » (voir Molinari 2004, p. 133, note 53, Missere Fontana 2009, p. 250, note 100, p. 276, note 262).

References

  1. ^  Chifflet, Henri-Thomas 1656. Dissertatio de Othonibus aereis. Antwerp: Officina Plantin.
  2. ^  Molinari, M. C. (2004), “Alcune annotazioni su Francesco Gottifredi (“in cuius verba solent iurare antiquarii ») e la sua collezione numismatica », Atti della Accademia Nazionale dei Lincei. Rendiconti Classe di scienze morali, storiche e filologiche, sér. IX ; vol. XV, p. 121-154.
  3. ^  Missere Fontana, F. (2009), Testimoni parlanti. Le monete antiche a Roma tra Cinquecento e Seicento, Rome.