Giuseppe Bencivenni Pelli - Ferdinando III di Asburgo Lorena - 1792-12-17

From Fina Wiki


Giuseppe Bencivenni Pelli - Ferdinando III di Asburgo Lorena - 1792-12-17
FINA IDUnique ID of the page  7054
InstitutionName of Institution. Florence, Biblioteca degli Uffizi
InventoryInventory number. Filza XXV, n. 35 III
AuthorAuthor of the document. Giuseppe Bencivenni Pelli
RecipientRecipient of the correspondence. Ferdinando III di Asburgo Lorena
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . December 17, 1792
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Domenico Sestini
LiteratureReference to literature. Fileti Mazza - Tomasello 2000, p. 470-471, note 921
KeywordNumismatic Keywords  arabic, coin price, catalogue, collection price
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 17 décembre 1792 (de Florence) : "Domenico Sestini offerisce a VA.R. una serie di monete dei sultani ottomanni da Osman primo, regnava nel 1299, fino al presente Selim III in numero di 128, con altre poche cufiche, armene e georgiane, fino al numero di 170, delle quali 19 d'oro, 51 d'argento ed il resto di rame. Non avendo cognizione esatta in questa parte di letteratura orientale, possedendo le lingue in cui sono scritte queste monete, ho desiderato che l'oratore informasse meglio del pregio delle medesime, e lo ha fatto nell'annessa memoria, suadendomi che l'acquisto di esse arricchirà l'altre serie della ricca raccolta di questa Galleria e completerà quella ancora che vi è di molti pezzi simili non duplicati, benché già posti al catalogo e descritti nel miglior modo che ho saputo, essendomisi offerto detto Sestini di classare ancor questi sotto i miei occhi. Il peso delle d'oro, dice poi essere di once 2 denari 8 e quelle delle 51 d'argento once 8 denari 2, e che tutta la collezione ne domanda scudi cento fiorentini e mi ha confidato che poteva venderla 50 zecchini a Roma, se non avesse desiderato di collocarla in questo celebre deposito" (Florence, AGU, Filza XXV, n. 35 III ; Fileti Mazza – Tomasello 2000, p. 470-471, note 92).

References

  1. ^  Fileti Mazza, Miriam and Bruna Tomasello (2000), "Giuseppe Bencivenni Pelli: esercizi di numismatica nella Real Galleria", Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa. Classe di Lettere e Filosofia, IV, 5/2, p. 439-473.