Ignazio Paternò Castello - Gabriele Lancillotto Castelli - 1778-7-1

From Fina Wiki


Ignazio Paternò Castello - Gabriele Lancillotto Castelli - 1778-7-1
FINA IDUnique ID of the page  7503
InstitutionName of Institution. Palermo, Biblioteca Comunale
InventoryInventory number. ms. Qq H 178, f. 277
AuthorAuthor of the document. Ignazio Paternò Castello
RecipientRecipient of the correspondence. Gabriele Lancillotto Castelli
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . July 1, 1778
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Catania 37° 30' 8.06" N, 15° 5' 14.57" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation.
LiteratureReference to literature. Castelli 17731, Castelli 17742, Castelli 17813, Muscolino 2015, lettre 4, p. 9-10, note 744
KeywordNumismatic Keywords  greek, catana, engraved plates, book, drawing
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 1 juillet 1778 (de Catane) : « Giache V(ostra) E(ccellenza) mi vuole onorare delle due Copie quarta, e quinta delle Aggiunte alla Sicilia Numismatica75, Io dopo di renderle le grazie, che devo d’un tal favore, la prego, che si dia la pena di farle passare a mani di cotesto mio Procuradore Fratel Gius(eppe) Palmeri dell’Orat(orio), il quale si prenderà la cura di stradarmele col p(ri)mo commodo. Le manifesto ancora il mio gradimento per la p(ri)ma Tavola delle Medaglie di bronzo di Catania, che si è compiaciuta di rimettermi76. Io come ne ho acquistate altre due in Argento delle quali non trovo, che si faccia menzione, mi prendo la libertà di acluderne con questa li disegni77 p(er) farne l’E(ccellenza) V(ostra) l’uso che le parrà. [277v] Dedico finalmente a’ comandi di V(ostra) E(ccellenza) la mia divota servitù, e dopo di riverirla con ossequio mi dichiaro Di V(ostra) E(ccellenza) Catania p(ri)mo Lug(lio) 1778. S(ua) E(ccellenza) Sig(no)r P(ri)n(ci)pe di Turrimuzza » (Palermo, Biblioteca comunale, ms. Qq H 178, f. 277 ; Muscolino 2015, lettre 4, p. 9-10, note 74).

RemarksRemarks regarding the annotation. (fr)

75 : TORREMUZZA 1773 e ID. 1774 76 : È probabilmente una delle tavole di TORREMUZZA 1781, allora in preparazione. (fr)

References

  1. ^  Castelli, Gabriele Lancillotto (1773), "Quarta aggiunta di medaglie alla Sicilia numismatica di Filippo Paruta pubblicata da Sigeberto Avercampio di Gabriele Lancillotto Castello Principe di Torremuzza Palermitano," Opuscoli di Autori Siciliani, 14, p. 3-50, pl. VII-VIII.
  2. ^  Castelli, Gabriele Lancillotto (1774), "Quinta aggiunta di medaglie alla Sicilia numismatica di Filippo Paruta pubblicata da Sigeberto Avercampio di Gabriele Lancillotto Castello Principe di Torremuzza Palermitano," Opuscoli di Autori Siciliani, 15, p. 3-42, pl. IX-X.
  3. ^  Castelli, Gabriele Lancillotto (1781), Siciliae populorum et urbium regum quoque et tyrannorum veteres nummi saracenorum epocham antecedentes, Palermo.
  4. ^  Muscolino, Francesco (2015), "Il principe di Biscari e il principe di Torremuzza, «i due Dioscuri della passione antiquaria settecentesca»", LANX, 21, p. 1‐40.