Sebastiano Erizzo - Amilcare Anguissola - 1569-3-7

From Fina Wiki


Sebastiano Erizzo - Amilcare Anguissola - 1569-3-7
FINA IDUnique ID of the page  4732
InstitutionName of Institution. Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana
InventoryInventory number. Ms 277, f° 175r-v et 178r-v
AuthorAuthor of the document. Sebastiano Erizzo
RecipientRecipient of the correspondence. Amilcare Anguissola
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . March 7, 1569 JL
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Pier Antonio Tollentini
LiteratureReference to literature. Erizzo 15681, Missere Fontana 2013a, p. 332, note 322, Marconato 2018, p. 304 and 311.3
KeywordNumismatic Keywords  book
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia http://paduaresearch.cab.unipd.it/10511/1/marconato claudia tesi.pdf
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 7 mars 1569 (de Venise) : "Al SIGNOR AMILCARE ANGUSCIOLA Molto magnifico signor mio honorando. Io mandai questi giorni passati al signor Pier’Antonio Tollentini, parente suo amatissimo, a Cremona un’opera mia, sopra le dichiarationi delle medaglie, per appresentarla in Ispagna ad una virtuosa signora nominata signora Sofonisba; la quale io intendo essere figliuola di vostra signoria così essendo stato richiesto dal detto signor Tollentini. Onde ritrovandomi in questo di una soa scritta di 12 Febraro, per la quale la signoria vostra mi ringratia del dono, mi è paruto esser mio debito di darle risposta, con dirle ch’io le rendo gratie di così amorevole lettera; riputando io stesso di havermi assai onorato, col far capitare il sudetto libro mio in mano di così virtuosa e famosa signora, quale è tenuta et è in universale la signora Sofonisba sua figliuola. Le cui laudi sono tante, e di cui il glorioso nome suona così chiaro nelle boche degli huomini, che non hanno bisogno delle mie parole altrimenti. Questa adunque sarà per risalutare vostra signoria in risposta della sua amorevole; pregandola, che se essa mi tro=// [c. 175v]=va di qua atto a farle servigio, mi voglia adoperare liberamente, alla quale bascio le mani et le mi offero per sempre. Di Vinegia, li VII di marzo 1569" (f° 178): "Io mandai questi giorni passati al signor Pier Antonio Tollentini, parente suo a Cremona, una opera mia sopra le dichiarationi delle medaglie, per appresentarla in Ispagna ad una signora virtuosa, nominata signora Sofonisba, la quale intendo essere figliuola di vostra signoria, così essendo io stato richiesto dal sudetto signor Tollentini. Onde ritrovandomi in questo di una sua scritta alli 12 febraro, per la quale la signoria vostra mi ringratia del dono, mi è paruto esser mio debito darle risposta, con dirle ch’io le rendo gratie di così amorevole lettera, riputando io stesso di havermi assai honorato col far capitare il detto mio libro in mano di così virtuosa e famosa signora, quale è tenuta et è in universale// [c. 178v] la signora Sofonisba sua figliuola, le cui laudi sono tante e di cui il glorioso nome suona così chiaro nelle boche degli huomini, che non hanno bisogno delle mie parole altrimenti. Questa adunque sarà per risalutare vostra signoria in risposta della sua amorevole; pregandola, che, se essa mi trova di qua atto a farle servigio, mi voglia adoperare liberamente, alla quale bascio le mani, et le mi offero per sempre. Di Vinegia, li VII di marzo 1569 (Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, Ms 277, f° 175r-v et 178r-v ; F. Missere Fontana 2013, p. 332, note 32).

References

  1. ^  Erizzo, Sebastiano 1568. Discorso di M. Sebastiano Erizzo sopra le medaglie de gli antichi, con la particolar dichiaratione di esse medaglie …, nuovamente ristampato ... In Vinegia: Appresso Giovanni Varisco, et compagni.
  2. ^  Missere Fontana, F. (2013), "Sebastiano Erizzo tra collezione, epistolario e riscrittura", Numismatica e Antichità Classiche, 42, pp. 329-355.
  3. ^  Marconato, Claudia (2018), Edizione critica dell'epistolario di Sebastiano Erizzo, letterato veneziano del secondo Cinquecento, Unpublished PhD, Padua-Liège.