Stefano Alli - Jacopo Dani - 1582-2-9

From Fina Wiki


Stefano Alli - Jacopo Dani - 1582-2-9
FINA IDUnique ID of the page  1134
InstitutionName of Institution. Florence, Archivio di Stato
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Stefano Alli
RecipientRecipient of the correspondence. Jacopo Dani
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . February 9, 1582 JL
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Rome 41° 53' 41.28" N, 12° 29' 7.22" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Ercole Basso, Domenico Compagni
LiteratureReference to literature. Vagenheim 2007, p. 580-581, note 281
KeywordNumismatic Keywords  market, dealer
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 9 février 1582 : sur les agissements de Domenico Compagni et de Hercole Basso qui accaparent le commerce des antiquités sur le campo dei fiori : « Intanto me vo rabbattando quanto posso per trovare qualchecosa per Sua Altezza Serenissima, ma queste legationi e congiure intra questi tali che comperano e vendono medaglie me fanno perdere la speranza e maxime questa de Domenico con Ercole Basso che è quella che importa più di tutte le altre ; e la ragione è questa che la maggior parte delle medaglie che se trovano che sia bone capitano in mano di Domenicho, perchè le paga bene ; e non per altro le paga più che li altri se non perché lui le sa nettare e nettare a mio parere meglio che homo che sia e poi, nette, le da a Ecole il quale ce le paga bne e di poi Ercole le vendee se le fa pagare benissimo » (Vagenheim 2007, p. 580-581, note 28).

References

  1. ^  Vagenheim, G. (2007), “Une lettre inédite de Pirro Ligorio à Ercole Basso sur la Dichiaratione delle medaglie antiche. Naissance de la numismatique à la Renaissance », Medioevo e umanesimo, 112, p. 569-596.