Bernardino Baroni - Antonio Francesco Gori - 1750-2-23

From Fina Wiki
Revision as of 09:20, 28 September 2019 by FDeCallatay (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)


Bernardino Baroni - Antonio Francesco Gori - 1750-2-23
FINA IDUnique ID of the page  1258
InstitutionName of Institution. Florence, Biblioteca Marucelliana
InventoryInventory number. BVII, 4, f° 178r-v – online
AuthorAuthor of the document. Bernardino Baroni
RecipientRecipient of the correspondence. Anton Francesco Gori
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . February 23, 1750
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Lucca 43° 50' 34.22" N, 10° 30' 10.37" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Andreas Morell, Johann Jakob Gessner, Siwart Haverkamp
LiteratureReference to literature. Morell 17341, Gessner 17382
KeywordNumismatic Keywords  roman republican, roman, agrippa, drusus, britannicus, hoard, local finds, decius, macedonia, greek, book
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 23 février 1750 (de Lucca): "Sapendo che V.S. Ill.ma stà continuamente occupata in erudite applicazioni, non dovrei recarle il presente incomodo; ma per servire ad un mio Amico, che si è dato allo studio delle Medaglie Antiche, non ho potuto fare a meno di essere con la presente a pregarla darmi notizia se sia compiuta la stampa che si faceva in Amsterdam del Tesoro Numismatico del Morelli; Già qui si anno li primi due tomi, in cui trattasi delle Famiglie Romane; altri tre tomi ne promettevano intorno alle Medaglie de XII primi imperatori, alla spiegazione delle quali, essendo morto l’Avercampio, molto aveva contribuito alla sua erudizione V.S. Ill.ma; si brama sapere se oltre le medaglie de’ 12 primi cesari, vi siano delineate e vi si spieghino ancora le medaglie delle loro mogli, e degli altri soggetti che intervengono in questa serie, come di Agrippa, Druso, Britannico etc. Per oltre si bramerebbe sapere se in quelle medaglie consolari di argento, che in peso di parecchie libre furono ritrovate due anni sono in circa verso Samminiato, e che suppongo state trasportate in Firenze, e date a considerare a V.S. Ill.ma ve ne siano di famiglie non riportate dal Morelli, e se ne potrà sperare [c. 178v] che ne venga pubblicata la descrizione e il disegno, intorno a che mi è stato supposto che vi lavorasse V.S. Ill.ma. In fine si bramerebbe sapere se nel tesoro universale Omnia Numismata stampato a Zurigo da Gio: Jacopo Gesnero, vi siano a tutte le medaglie da esso riportate le sue corrispondenti spiegazioni, come prometteva nel primo progetto che pubblicò per l’associazione, o siano i soli iconismi delle medaglie senza ulteriori fogli di stampa per le spiegazioni; e se arrivi solamente fino a Trajano Decio, o pure proseguisca avanti l’opera. Qua è venuto un esemplare di questo Gesnero, ma sono li soli rami consistenti in 303 fogli; e non vi sono che pochi fogli di spiegazione delle medaglie de’ re di macedonia in principio, e nulla altro; e perciò si dubita che sia mancante questo esemplare. Questo è quanto mi occorre incomodarla, e non averei tanto ardito se non fossi appieno convinto a quanto si estenda la sua bontà e gentilezza; la prego compatirmi; et assicurarmi della sua benevolenza con qualche suo stimatis.mo comando, mentre mi farò sempre gloria di esser pieno di infinita stima Di V.S. Ill.ma” (Firenze, Biblioteca Marucelliana, BVII, 4, f° 178r-v – online).

References

  1. ^  Morell, Andreas (1734), Thesaurus Morellianus, sive, Familiarum Romanarum numismata omnia: diligentissime undique conquisita, ad ipsorum nummorum fidem accuratissime delineata & iuxta ordinem Fulvii Ursini & Caroli Patini disposita, Weinstein, Amsterdam.
  2. ^  Gessner, Johann Jakob (1738), Numismata regum Omnia quae Laboribus cell. Virorum Crophii, Lazii, Goltzii, Patini, Spanhemii, Harduini, Begeri, Wildii, Haymii, Liebii &c. Ex Regiis aliisque Numismatophylaziis hactenus edita sunt additis Ineditis & Nondum Descriptis quotquot comparare licuit Integra serie Historica Tabulis Aenei, ex officina Heiddeggeriana, Zürich (Tiguri).