Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1683-11-30

From Fina Wiki
Revision as of 21:48, 23 May 2020 by FDeCallatay (talk | contribs) (Created page with "{{Correspondence |Author=Enrico Noris |Recipient=Francesco Mezzabarba Birago |Correspondence date=1683/11/30 |Place=Florence |Coordinates=43.76987, 11.25558 |Associated person...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)


Enrico Noris - Francesco Mezzabarba Birago - 1683-11-30
FINA IDUnique ID of the page  8656
InstitutionName of Institution.
InventoryInventory number.
AuthorAuthor of the document. Enrico Noris
RecipientRecipient of the correspondence. Francesco Mezzabarba Birago
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . November 30, 1683
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Florence 43° 46' 11.53" N, 11° 15' 20.09" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Ezechiel Spanheim, Leopoldo de' Medici, Cosimo III de' Medici, Pierre Séguin, Sebastiano Erizzo, Jean Tristan de Saint-Amant, Charles Patin
LiteratureReference to literature. Tristan de Saint-Amant 16351, Séguin 16652, Spanheim 16713, Noris 1741, lettre LXXXIX, col. 240-2414
KeywordNumismatic Keywords  medici, catalogue, roman provincial, vibo valentia, magna grecia
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 30 novembre 1683 (de Florence) : « Invio a V. S. Ill. alcune copie di medaglie picciole, che tralasciai, e per empire il foglietto, vi ho posto le note sopra due città con le correzioni de' luoghi errati ne'Concili, qual modo si potrà tenere in molte città, e per oggi 8. Glie ne trasmetterò alcune più singolari. Ella mi scrisse che bramava pubblicare intiere le medaglie di S. A. che a pena sono indicate dallo Spanemio. In detto foglietto vi vedrà segnate tutte quelle ch'egli pone nell'Indice come di questo Museo, e vedrà che vi sono tutte col ricorrere alle pagine già da me inviatele, e vedrà che niuna ne cita come del Museo del Cardinale Leopoldo. In oltre vi ho aggionto l'indice di 113. città Greche, che sono segnate in questo medemo Museo, ch'è numero molto riguardevole, tanto più che molte sono rarissime. Le altre ch'ella potrà ricavare dal Seguino, Tristano, Erizzo, ed altri, fra quali il Golzio, me le potrà inviare col solo nome in lettere majuscole, per vedere se vi sia cosa da notarsi ne'Concili. Adriano, e molti altri dopo di lui cangiarono i nomi di molte città, onde abbiamo più Teodosiopoli, due Arcadiopoli, Eudosopoli ec. ne'Concili; onde per la penuria de'Scrittori antichi, riesce difficile indovinare l'antico nome. Giustiniano fu in ciò sopra gli altri ambizioso, come nota Procopio nell' istoria Areana. Quella Valenza di cui abbiamo alcune medaglie, e che il Patino pensa sia Roma, è una città nella Magna Grecia vicino a Reggio di Calabria, ed era detta Vibo Valentia, e prima Hippon. Non ho altro da mandarle di questo Museo, che ella ha ricevuto a pieno il tutto, e pregandola conservarmi la sua grazia, le bacio le mani » (Noris 1741, lettre LXXXIX, col. 240-241).

References

  1. ^  Tristan de Saint-Amant, Jean (1635), Commentaires historiques contenants en abrégé les vies, éloges et censures des empereurs, impératrices, caesars et tyrans de l'empire romain, jusqu'à Pertinax et diverses observations sur les noms, familles & naissances, chez Pierre Billaine, Paris
  2. ^  Séguin, Pierre (1665), Selecta numismata antiqua, ex museo Petri Seguini, sumptibus Ioannis Jombert, Paris.
  3. ^  Spanheim, Ezechiel (1671). Dissertationes de praestantia et usu numismatum antiquorum, editio secunda, priori longe auctior et variorum numismatum iconibus illustrata. 2 vol. Amstelodami: Apud Danielem Elsevirium.
  4. ^  Noris, Enrico (1741), Istoria delle investiture delle dignità ecclesiastiche, scritta dal padre Enrico Noris poi cardinale di santachiesa contra Luigi Maimburgo con dugento, e quatro lettere parimente non più stampate del medesimo autore in materie erudite, in Id., Opera Omnia, V, Mantova: A spese di Gio. Alberto Tumarmani.