Francesco de' Ficoroni - Antonio Francesco Gori - 1738-8-25

From Fina Wiki
Revision as of 23:16, 3 November 2019 by FDeCallatay (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)


Francesco de' Ficoroni - Antonio Francesco Gori - 1738-8-25
FINA IDUnique ID of the page  5215
InstitutionName of Institution. Florence, Biblioteca Marucelliana
InventoryInventory number. BVII 11, f° 104r
AuthorAuthor of the document. Francesco de' Ficoroni
RecipientRecipient of the correspondence. Antonio Francesco Gori
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . August 25, 1738
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Rome 41° 53' 41.28" N, 12° 29' 7.22" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Charles Frederick, Smart Lethieullier
LiteratureReference to literature.
KeywordNumismatic Keywords  book, collector
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

-Lettre du 25 août 1738 (de Rome): “La virtuosa dimora in questa Corte delli Sig.ri Cavalieri Lethieullier, e Frederich Inglesi, sempre applicati a libri, disegni e allo studio delle diverse memorie antiche; per quelle poche settimane, che ho avuto la sorte di trovargli, mi hanno data l’occasione di conoscere, col tratto signorile, il di loro sommo merito; e siccome ne ho ricevuto non poche cortesie; così per mostrargline una scintilla di segnale, gli ho accompagnati con q.a mia a VS. Ill.ma, affinché si compiaccia benignamente accoglierli, come sommamente la supplico, tanto più, che per tal’uni monumenti inediti che pensano dare alla luce, goderanno del suo eruditissimo parere; Assicurandola, che tra mille Cav.ri pellegrinanti, non ho conosciuto li più curiosi di medaglie, e d’altre antichità, ne più benigni, e ne più gentili, onde ogni favore, che si degnarà impartirgli, lo stimarò fatto a me medesimo, e mi restarà senza dimenticanza, con che le fò la mia um.ma riv.za Di VS. Ill.ma” (Firenze, Biblioteca Marucelliana, BVII 11, f° 104r – online).