Difference between revisions of "Ottavio Bocchi - Annibale degli Abati Olivieri - 1737-1-11"

From Fina Wiki
(Created page with "{{Correspondence |Institution=Pesaro, Biblioteca Oliveriana |Inventory=Ms. Oliv. 345 n.322 |Author=Ottavio Bocchi |Recipient=Annibale degli Abati Olivieri |Correspondence date...")
 
 
(4 intermediate revisions by 2 users not shown)
Line 1: Line 1:
 
{{Correspondence
 
{{Correspondence
 
|Institution=Pesaro, Biblioteca Oliveriana
 
|Institution=Pesaro, Biblioteca Oliveriana
|Inventory=Ms. Oliv. 345 n.322
+
|Inventory=Ms. Oliv. 345 n. 322
 
|Author=Ottavio Bocchi
 
|Author=Ottavio Bocchi
 
|Recipient=Annibale degli Abati Olivieri
 
|Recipient=Annibale degli Abati Olivieri
Line 8: Line 8:
 
|Coordinates=45.43719, 12.33459
 
|Coordinates=45.43719, 12.33459
 
|Associated persons=Onorio Arrigoni
 
|Associated persons=Onorio Arrigoni
|Literature=Arrigoni 1741
+
|Literature=Arrigoni 1741 vol. 1; Ravara Montebelli 2011, p. 330, note 9
 +
|Numismatic keyword=book
 
|CorrespondenceLanguage=Italian
 
|CorrespondenceLanguage=Italian
|Grand document=-Lettre du 7 août 1737 (de): "l V.o Abbate Arigoni e mio buon amico, ora e `un anno che rare volte si vede, e [...] attende a voler stampare li suoi assi o siano monete, delle quali ne possiede a vero quantita ` gran- de, ma [...] temo molto di non veder compiuto questo suo disegno essendo uomo testardissimo, che a dirgliela in confidenza sono persuaso, che ha in stato di no- tare egli del suo cose d’importanza. Io pero `tenero `l’affare in segreto come mi pre- scrive, ed al p.o momento che avero `mi portaro `dallo stesso e da per me vedro `di rilevar ogni cosa, e ne faro ` poi annunziata V.S. Ill.ma [...] (Pesaro, Biblioteca Oliveriana, Ms. Oliv. 345 n.322; Ravara Montebelli 2011, p. 330, note 9).
+
|Grand document=Lettre du 11 janvier 1737 (de Venise): "ll V.o Abbate Arigoni e mio buon amico, ora è un anno che rare volte si vede, e [...] attende a voler stampare li suoi assi o siano monete, delle quali ne possiede a vero quantità grande, ma [...] temo molto di non veder compiuto questo suo disegno essendo uomo testardissimo, che a dirgliela in confidenza sono persuaso, che ha in stato di notare egli del suo cose d’importanza. Io però tenerò l’affare in segreto come mi prescrive, ed al p.o momento che averò mi portarò dallo stesso e da per me vedrò di rilevar ogni cosa, e ne farò poi annunziata V.S. Ill.ma [...]" (Pesaro, Biblioteca Oliveriana, Ms. Oliv. 345 n. 322; Ravara Montebelli 2011, p. 330, note 9).
 
}}
 
}}

Latest revision as of 19:07, 19 December 2021


Ottavio Bocchi - Annibale degli Abati Olivieri - 1737-1-11
FINA IDUnique ID of the page  4508
InstitutionName of Institution. Pesaro, Biblioteca Oliveriana
InventoryInventory number. Ms. Oliv. 345 n. 322
AuthorAuthor of the document. Ottavio Bocchi
RecipientRecipient of the correspondence. Annibale degli Abati Olivieri
Correspondence dateDate when the correspondence was written: day - month - year . January 11, 1737
PlacePlace of publication of the book, composition of the document or institution. Venice 45° 26' 13.88" N, 12° 20' 4.52" E
Associated personsNames of Persons who are mentioned in the annotation. Onorio Arrigoni
LiteratureReference to literature. Arrigoni 1741 vol. 11, Ravara Montebelli 2011, p. 330, note 92
KeywordNumismatic Keywords  book
LanguageLanguage of the correspondence Italian
LinkLink to external information, e.g. Wikpedia
Map
Loading map...
Grand documentOriginal passage from the "Grand document".

Lettre du 11 janvier 1737 (de Venise): "ll V.o Abbate Arigoni e mio buon amico, ora è un anno che rare volte si vede, e [...] attende a voler stampare li suoi assi o siano monete, delle quali ne possiede a vero quantità grande, ma [...] temo molto di non veder compiuto questo suo disegno essendo uomo testardissimo, che a dirgliela in confidenza sono persuaso, che ha in stato di notare egli del suo cose d’importanza. Io però tenerò l’affare in segreto come mi prescrive, ed al p.o momento che averò mi portarò dallo stesso e da per me vedrò di rilevar ogni cosa, e ne farò poi annunziata V.S. Ill.ma [...]" (Pesaro, Biblioteca Oliveriana, Ms. Oliv. 345 n. 322; Ravara Montebelli 2011, p. 330, note 9).

References

  1. ^  Arrigoni, Onorio (1741), Numismata quaedam cujuscunque formae, et metalli Musei Honorii Arigoni Veneti ad usum juventutis rei nummariae studiosae, apud Eusebium Bergamum, Tarvisii.
  2. ^  Ravara Montebelli, Cristina (2011), "Le tavole del primo tomo dell'opera di Onorio Arrigoni emendate dall'autore", Rivista Italiana di Numismatica, 112, p. 327-338.